A PROPOSITO DI DONNE – Format teatrale a cura di Mauro Monni

PRESENTAZIONE:

Il format teatrale “A proposito di donne…” è uno spettacolo che raccoglie le storie di 20 figure femminili che, col loro esempio, hanno lasciato un segno indelebile per le generazioni future.
In un contesto sociale dove purtroppo la figura della donna spesso riempie le pagine dei giornali quale vittima dell’insulsa piaga del femminicidio, lo spettacolo vuole restituire la giusta dignità al mondo femminile attraverso racconti di vite inimitabili. Il format è composto da una serie di monologhi della durata di 6/7 minuti dove si racconteranno eventi o stati d’animo che hanno caratterizzato la vita delle protagoniste. Una produzione dove si alternano storie drammatiche e grottesche, delicate e comiche, abbinate a video, foto e balli. Lo spettacolo è già stato rappresentato in varie città italiane (Firenze, Cremona, Vasto, Campobasso, Ancona, La Spezia e presto a Milano, Napoli e San Gemini), ottenendo esclusivamente sold out di pubblico.
Un format realizzato di volta in volta con attrici locali che aiuta a completare il bagaglio personale utile al prosieguo della carriera amatoriale o meno di ogni partecipante.

STAGE PREPARATORIO E PROVE SPETTACOLO:

La preparazione per la realizzazione dello spettacolo è composto da un percorso di 2 mesi comprensivo di stage introduttivo sull’arte dell’affabulazione, dello studio e sviluppo testi e delle prove per la messa in scena dell’evento.
Le prove dello spettacolo si terranno sia collettivamente che, in un secondo tempo, a piccoli gruppi di 4/5 attrici per volta così da migliorare il lavoro dove necessario. Le prove si svolgeranno a ritmi cadenzati di pari passo alle disponibilità e all’esigenza delle attrici. Ovviamente nelle settimane precedenti lo spettacolo le prove saranno più serrate.

Il progetto si compone di un laboratorio sul monologo tenuto da Mauro Monni e della realizzazione dello spettacolo con due repliche presso il Teatro dei Fabbri di Trieste, in data 23/24 marzo.. È riservato ad un numero massimo di 18 attrici, anche con minima esperienza. Non verrà effettuata selezione ma le iscrizioni verranno chiuse al raggiungimento del numero massimo di partecipanti. Questo perché il progetto vuole essere aperto alle persone interessate e non solo ad attrici con esperienza.

CURRICULUM DI MAURO MONNI

Attore, autore, regista e formatore vive e lavora a Firenze. Da molti anni collabora con alcune riviste culturali pubblicando alcuni romanzi di narrativa. Nel 1995 ha vinto il secondo premio al Concorso letterario ‘Livio Paoli’ col romanzo “Se ricominciare è una questione di scelte”ottenendo un rilevante successo di critica. Nel 2005 è uscito il suoromanzo “Visto da qua (il cielo è ancora più blu)” del quale usciràpresto una nuova edizione aggiornata e rivisitata. Nel 2014 è uscito il suo ultimo racconto “13 agosto 1944” realizzato per la Regione Toscana. Dal 2002 lavora, come attore e arbitro professionista, nel campo del Match di ImprovvisazioneTeatrale. Nel 2010 ha fondato la scuola di avviamento al Match d’ImprovvisazioneTeatrale “Improvvisarzana” a Sarzana (SP). Ha partecipato a molte produzioni sul teatro-racconto interpretando tra gli altri testi diCalvino, Wilder, Pavese, Shakespeare, Wilde, Tolkien, De Luca e Culicchia.

Attore, autore e regista del monologo “Feltrinelli, una storia contro” (finalista “Oltreparola2007”, vincitore del secondo premio al concorso “Stella d’Argento 2006”, secondo classificato al Festival “Fratelli Cervi 2010” e vincitore del premio quale migliore regiaal “Trofeo Calandra” del 2013). Nel 2011 con il monologo “Feltrinelli, una storia contro” ha rappresentato l’Italia al Festival Internazionale di Teatro Cubano.

Spettacoli teatrali:

2003: “La luna e i falò” di Cesare Pavese;

2004: “Piccola città” di Thornton Wilder;

2005: “Le città invisibili” di Italo Calvino;

2006/2016: “Feltrinelli, una storia contro” di cui è anche autore e regista;

2008: “Il Silmarillon” di John Ronald Reuel Tolkien;

2009/2016: “L’Isola delle Rose” del quale è anche co-autore e regista;

2010: “Potente, storia di una gioventù preziosa” di Daniele Lamuraglia;

2011: “Il Peso della Farfalla” di Erri De Luca con Assemblea Teatro di Torino;

2012: “La Solitudine del Re, i 55 giorni di Aldo Moro nella prigione del popolo” di cui è attore, autore e regista.

2012: Regia dello spettacolo “Di fatto Teresa” di Silvia Bagnoli;

2013: “Libertad! Come ho fregato Pinochet” di cui è attore, autore e regista;

2013: “Anime Salve a Spoon River”, spettacolo-concerto dedicato a Fabrizio De Andrè realizzato assieme al gruppo musicale Il Banchetto;

2014/2016: “Berlinguer TVB” di Giovanni Palanza;

2014/2016: “Ma la Mole no” di cui è attore, autore e regista;

2015/2016: “1915-1918: guerra di vergogne e di eroi” di cui è attore, autore e regista;

2016: Regia dello spettacolo “I monologhi della vagina” di Eve Ensler;

2017: “Ite, Missa est!” del quale è anche co-autore e regista;

2017: “A proposito di donne…” di cui è autore e regista.

© 2016 La Contrada - Teatro Stabile di Trieste sas impresa sociale di Livia Amabilino e C. P.I. 00199460320.