PRODUZIONI 2015-2016

Cancun

Cancun

Come sarebbe stata la mia vita se…?

Come sarebbe stata la mia vita se…? Jordi Galceràn parte da questo interrogativo per CANCUN, portando due coppie di amici in vacanza, sulle spiagge paradisiache del Messico. Oltre vent’anni di amicizia vanno festeggiati e qualche bicchiere di troppo ci può anche scappare. Ma l’alcool si sa, ha il potere di sciogliere la lingua, portando qualcuno a rivelare anche qualche segreto che sarebbe dovuto restare tale. Ancora una volta Galceràn riesce a fare ridere il pubblico con la sua forza narrativa ma anche a portare a galla la precarietà sulla quale sono ancorati molti rapporti, allargando il suo raggio d’indagine sulla vita moderna. Cancun non sarà più solo una meta da sogno, ma anche un posto in cui i sogni possono avverarsi.

Guarda il Trailer >>

23 ottobre – 1 novembre 2015, La Contrada – Teatro Stabile di Trieste

Zoran e il cane di porcellana

Zoran e il cane di porcellana

Regia di ANDREA COLLAVINO, Testo ARAM KIAN, Assistente alla regia GIUSEPPE NICODEMO, Scenografie STEFANO KATUNAR, Costumi MANUELA PALADIN ŠABANOVIĆ, Luci BRUNO GUASTINI

Zoran è un ragazzo con degli occhiali troppo grandi per il suo viso. Il suo modo di esprimersi è particolarmente strano, soprattutto agli occhi di chi ha un approccio piuttosto pratico alla vita. Eppure Zoran, apparentemente molto fragile, sa mettere in scacco le persone che gli stanno vicino. Lo ha fatto al cinema, con lo zio Paolo Bressan, nel pluripremiato “Zoran il mio nipote scemo” e a quanto pare lo faceva anche in precedenza, con la nonna Anja che lo aveva accudito. Zoran e il cane di porcellana ci porta nel mondo di Zoran proprio ai tempi della sua vita con la nonna e con i loro vicini di casa. Tra un allevamento di struzzi, un dottore molto presente e molte domande senza risposta, l’adolescenza non è sempre facile, soprattutto per un ragazzo come lui.

Guarda il Trailer >>

6 – 15 novembre 2015 La Contrada – Teatro Stabile di Trieste

Vipere

Vipere

Testo di Carlo Tolazzi, regia di Matteo Oleotto

Restare aggrappati alla vita normale anche quando la guerra ha cambiato tutte le sue regole. Una guerra ormai stanca, che ha già sfinito ogni tipo di entusiasmo e che continua con la complicità delle regole e della volontà di pochi. Consapevoli di avere un unico modo per comunicare con i loro cari, i soldati affidano i loro sogni, le loro speranze e i loro pensieri alle lettere che una commissione si trova a valutare ed eventualmente a epurare. Vipere si basa su questo materiale, quello epistolare, che manteneva vivi i rapporti fra il fronte e i soldati costretti a guardarsi le spalle non solo dal nemico vero ma anche dal codice penale militare e da quella censura che cercava in ogni modo di nascondere gli orrori degli eventi. E proprio questo è il caso di un combattente, che si troverà a scoprire sulla propria pelle se sia più veloce il veleno di una vipera o la giustizia militare a porre fine ai suoi giorni.

Guarda il Trailer >>

4 – 13 dicembre 2015, La Contrada Teatro Stabile di Trieste

Ritorno a Miramar

Ritorno a Miramar

di: Alessandro Fullin, regia: Alessandro Fullin e Tina Sosic, con: Ariella Reggio, Alessandro Fulli e Marzia Postogna, e con: Francesco Godina, Franko Korosec, Giulia Corrocher e Valentino Pagliei, scene e costumi: Andrea Stanisci, luci: Bruno Guastini)

Non c’è pace al Castello di Miramare. Dopo una fuga d’amore con il giovane Guglielmo Oberdan, Sissi, più disperata che mai torna dalla sua adorata cugina Carlotta. Ritornano i protagonisti di Sissi a Miramar, con le loro passioni, le loro strampalate ossessioni e la loro vita nel castello, ma molto lontana da quella di corte. Nuove avventure per loro, e nuovi incontri, alcuni dei quali illustri. Il triangolo comico formato dalle due coronatissime Sissi e Carlotta e dalla loro governante Ottilia porterà ancora una volta una ventata d’ilarità grazie al genio creativo di Alessandro Fullin, che si rimetterà in gioco in prima persona sul palco del Bobbio.

Guarda il Trailer >>

26 aprile – 8 maggio 2016 La Contrada Teatro Stabile di Trieste

© 2016 La Contrada - Teatro Stabile di Trieste sas impresa sociale di Livia Amabilino e C. P.I. 00199460320.