UNA CASA DI DONNE

BIGLIETTI

settore unico
Intero € 12,00
Ridotto under 26 € 10,00
Abbonati Contrada  € 3,00
*Informazioni presso la biglietteria del Teatro

PRESENTAZIONE:

“Ma che ne potete sapere di una puttana che si è mangiata il cuore?” 

Dacia Maraini poetessa, scrittrice e drammaturga italiana tra le più lette al mondo, porta in scena l’universo di chi sceglie la prostituzione. 

Manila, una ragazza romana laureata in filosofia, decide di prostituirsi in una casa condivisa con due colleghe e amiche: una casa di donne appunto. 

Si vende consapevolmente, sa quello che fa e rivendica la sua libertà di scegliere, decidaere, desiderare. Non è l’oggetto della storia, ma il soggetto pensante. Le sue confessioni svelano le fragilità di una persona forte solamente all’apparenza, padrona di un corpo il cui unico piacere è quello provato dai clienti che lo possiedono per poche ore.

Scritta negli anni d’oro dell’attivismo femminista, la pièce sradica gli stereotipi e solleva interrogativi, rileggendo, con poesia e finezza di analisi, il tema della prostituzione volontaria.

La regia è affidata all’emergente talento Jacopo Squizzato, artista vivacissimo che ha collaborato con grandi maestri, come Franco Zeffirelli, Hugo de Ana, Pier Luigi Pizzi e molti altri. Il suo sguardo originale e profondo scava nell’ordito poetico offerto dalla Maraini, esaltandone forme e contenuti.

© 2018 La Contrada - Teatro Stabile di Trieste sas impresa sociale di Livia Amabilino e C. P.I. 00199460320 Codice univoco per fatture elettroniche: SUBM70N