top of page

VETTORI

With the support of

Logo Ministero della Cultura of Italy white with transparent background
Logo of Regione Friuli Venezia Giulia white with transparent background
Logo of Residenze Artistiche program from the Ministero della Cultura of Italy white with transparent background

With the collaboration of

Logo of Comune di Trieste white with transparent background

With the project VECTORS, La Contrada continues to support research and experimentation through the creation of experiences through spaces in which artists from various fields, scholars and citizens can put their skills into play, in order to give life to shared knowledge. The artist, as bearer of 'unstable equilibrium', will be the catalyst that inspires the active spectator to develop a new awareness of the remote and unexpected connections between different cultures and individuals, for the prefiguration of an "after", which we imagine with boundaries that are still unstable.

Click here to see the Vettori 2022 Press Conference

Open Call 23

CALL FOR ARTISTS 2023

This call is opened by the Contrada Teatro Stabile di Trieste, as part of the Call
of the Artistic Residences/Artists in the Territories 2023 project financed and promoted by
Friuli Venezia Giulia Region and the Ministry of Culture.

Subscribe to Vectors 2023
UPLOAD
UPLOAD

Registration was successful. Soon!

Prenota

Artistic Residences 2022

TESLA

from 2 to 16 September 2022

Teatro di Figura

con Enej Gala e Elena Ajani Residenza dal 1 al 15 aprile 2023 Evento collaterale: 3 aprile 2023 ore 18.00 TEATRO DEI FABBRI: Puppets and friends. Con Enej Gala, Elena Ajani. Spettatore esperto: Daniela Gattorno. Intervento fuori dal coro: Mario Bobbio Restituzione 12 aprile 2023 ore 18.00 Teatro dei Fabbri, Via dei Fabbri 2 Negli ultimi anni il teatro di figura, ha avuto uno straordinario sviluppo creativo, integrando la tradizione con la modernità e il teatro contemporaneo. Una sorprendente evoluzione che sfiora la meccanica e invade il campo dell’arte contemporanea. La ballerina ostacolata dalla marionetta deve adattarsi alle esigenze dei fili, cosi come i movimenti della marionetta devono adattarsi alle esigenze della coreografia. Una danza di ostacoli che risulta in una sfida continua. In collaborazione con l’Associazione -TNK- di Nova Gorica.”(E.G.). Evento inserito nel programma GO2025.

WE ARE INSTEAD

from the 18 to 25 Septemberand
from2 to 8 October 2022

Musica/Acrodanza

con Mattia e Davide Bonetti e con la collaborazione di Carlo Cerato Residenza dal 18 aprile al 2 maggio 2023 Evento collaterale 28 aprile 2023 ore 18.00 TEATRO DEI FABBRI: Scivolare sul ghiaccio: circo, musica, danza e acrodanzatori. Scivolare sul ghiaccio è metafora del nostro vivere e sentire quotidiano? Riflessione para-metafisica sugli equilibri instabili. Con Mattia e Davide Bonetti, Carlo Cerato. Spettatore esperto Daniela Gattorno. Intervento fuori dal coro Livia Amabilino e Mario Bobbio. Restituzione 30 aprile 2023 ore 18.00 Teatro dei Fabbri, Via dei Fabbri 2 “Abbiamo scelto un impedimento oggettivo come delle scarpe di ghiaccio per sviluppare, da un limite, un nuovo vocabolario di movimento. Ci interessa capire come cammina un umano con 6kg di scarpe di ghiaccio ai piedi. Come corre? Come si veste? Ma soprattutto, come fa acrodanza? Vogliamo integrare nel nostro spettacolo anche alcune delle nostre passioni, come la magia, la cucina, il rap f reestyle e il sesso sadomaso. Boh, forse non proprio tutti… Magari la cucina il rap freestyle e il sesso sadomaso. Boh, forse non proprio tutti… Magari la cucina no.”

BINAH

from the 10 to 25 October 2022

Teatro contemporaneo

Progetto di Anagoor Residenza dal 21 maggio al 4 giugno 2023 Evento collaterale 1 giugno 2023 ore 18.00 TEATRO DEI FABBRI: Lo sguardo domina le cose, il problema dell’altro Conversazione con la Compagnia Anagoor e gli spettatori esperti Roberto Canziani e Eunice Tsang. Interventi fuori dal coro Livia Amabilino, Mario Bobbio, Valentina Magnani. Restituzione 3 giugno 2023 ore 18.00 Sala Piccola Fenice Via San Francesco 5 in collaborazione con il Circolo Fincantieri. Simone Derai (regista), Marco Menegoni (performer), Mauro Martinuz (sound designer), Giulio Favotto (videomaker), Piero Ramella (performer), Monica, Tonietto (performer), Aurora Rò (assistente alla regia), Maria Grazia Tonon (assistente di produzione) La materia d’attacco è offerta dal romanzo di Pablo Montoya Trittico dell’infamia. Lo scrittore colombiano pone al centro di tre racconti l’opera di altrettanti artisti visivi europei vissuti nel XVI secolo e conduce la letteratura a riflettere sull’arte in generale, sul suo statuto e sulla sua efficacia - anche quando essa ambisce a farsi testimone e denunciare lo sterminio.