top of page

Gli appuntamenti di maggio al Teatro La Contrada



Diamo il via al mese di maggio con il meglio della scena!

 

Esplora le proposte del mese offerte dal nostro cartellone insieme agli appuntamenti delle Residenze Artistiche Vettori e a imperdibili eventi speciali tra mare e rose! 🌊🌸


APPUNTAMENTI AL TEATRO BOBBIO:



Già Premio Pulitzer e film da Oscar, A spasso con Daisy è ora uno spettacolo teatrale, diretto da Guglielmo Ferro.


Milena Vukotic dà vita a Daisy in una storia delicata e divertente capace di raccontare con umorismo un tema complesso come quello del razzismo nell’America del dopoguerra. La storia dell’anziana signora e del suo autista di colore è da sempre un successo.





 


Alessandro Di Battista ripercorre a teatro le incredibili vicende del giornalista Julian Assange, fondatore del sito WikiLeaks e incarcerato per aver fatto il suo lavoro: dare notizie. Dalla pubblicazione dei documenti segreti che provano i crimini di guerra di diverse nazioni, Stati Uniti in testa, alle denunce subite passando per gli anni da rifugiato politico nell’ambasciata dell’Ecuador a Londra fino all’arresto e alla detenzione nel carcere inglese di massima sicurezza di Belmarsh.





 


L’unica etica possibile, scrive Umberto Galimberti, è quella del viandante. A differenza del viaggiatore, il viandante non ha meta. Il suo percorso nomade, tutt’altro che un’anarchica erranza, si fa carico dell’assenza di uno scopo. Il viandante spinge avanti i suoi passi, ma non più con l'intenzione di trovare qualcosa, la casa, la patria, l’amore, la verità, la salvezza.





 


Grande figlio di p*****a è il terzo spettacolo di Eleazaro e quello che lo proietta nel gotha della drammaturgia, alla sinistra di Carmelo Bene e alla destra – ma leggermente spostato in diagonale di un paio di centimetri – di Gian Maria Volonté. Un trattato di umanità e umorismo – mai volgare – che procede fermo e sicuro nel solco tracciato dal principe della risata: Totò.






 

APPUNTAMENTI RESIDENZE ARTISTICHE VETTORI:



In una scena nuda, dove la drammaturgia sonora è un costante sguardo che non lascia scampo, il corpo, come unico dispositivo in grado di riconfigurare grammatiche di potere, sovvertire canoni, esplorare nicchie di piacere e alleanze costituenti.





 



INGRESSO LIBERO


In occasione del Festival Mare in FVG, La Contrada porta in scena la lettura teatrale "I Mari di Trieste", un testo che prende ispirazione dal libro omonimo di Federica Manzon e si propone di esplorare le molteplici sfaccettature della città attraverso la narrazione di storie legate al mare.



 


In occasione della 13°edizione di Rose Libri Musica Vino, dedicata al centenario di UniTS e della nascita di Franco Basaglia, ritorna in scena fra le rose del parco di San Giovanni Premejevaje / Sconfinarrando, uno spettacolo di Teatro a Leggìo coprodotto dal Teatro Stabile La Contrada, il Teatro stabile Sloveno / Slovensko Stalno Gledališče e il Teatro Miela Bonawentura.





 


INGRESSO LIBERO


In occasione della 13°edizione di Rose Libri Musica Vino, dedicata al centenario di UniTS e della nascita di Franco Basaglia, ritorna in scena fra le rose del parco di San Giovanni "Margherita e le sue stelle", uno spettacolo di Zita Fusco prodotto dalla Contrada per i più piccini.



177 visualizzazioni0 commenti

Comentários


bottom of page