top of page

Les Babettes festeggiano i primi 10 anni al teatro Bobbio di Trieste - IL PICCOLO 21/12/23


Alle 21 il concerto al Teatro Bobbio con la presentazione dell’album natalizio.


TRIESTE Il trio vocale triestino “Les Babettes” festeggia dieci anni di attività con un album natalizio a tutto swing, che sarà presentato al pubblico domani, giovedì 21 dicembre, alle 21, con un concerto, al Teatro Bobbio.


Il gruppo al femminile, composto da Eleonora Lana, Anna De Giovanni e Chiara Gelmini, ha una lunga storia alle spalle legata alla musica, protagoniste di tanti eventi a Trieste e non solo.


Per celebrare il decennale del sodalizio, che ricorre proprio in questo periodo, hanno scelto di dedicarsi a un repertorio natalizio. L’album, intitolato "Winter in Close Harmony è già pubblicato e i brani si possibile ascoltare su tutte le piattaforme digitali, come Spotify, Deezer, Amazon Music, Apple Music, Youtube Music". «L'armonia stretta - spiega il trio - oltre ad essere un augurio di condivisione e serenità, è anche la tecnica musicale, relativa all’arrangiamento, che più caratterizza le sonorità dei famosi trii degli anni '30 e ’40», epoche alle quali “Les Babettes” si ispirano.


Prodotto dall'etichetta Epops Music, "Winter in Close Harmony" è stato realizzato in collaborazione con la big band triestina “1000Streets” e la partecipazione di numerosi ospiti, un quintetto d’archi, una fisarmonica e alcuni cantanti noti del panorama regionale e internazionale, tra i quali il bluesman Mike Sponza.


Sono undici le canzoni proposte in tutto, alcune sono molto popolari e conosciute, grandi classici come “Jingle Bells” e “Winter Wonderland”, altre sono hit reinterpretate in chiave swing, come “La fata dei confetti” di Tchaikovsky che diventa “Sugar Plum Fairy”, composto e arrangiato da Riccardo Pitacco ed Eleonora Lana. Ma sono stati inseriti anche brani originali, composti sempre da Lana e dal contrabbassista Francesco Cainero. Le registrazioni sono state effettuate all’Area 51 Studio e Urban Studio Trieste, mentre l’editing è stato affidato a Denis Zupin e Eleonora Lana, il mix ad Aleš Štefančič, e il master a Davide Linzi.


Lana, fondatrice de “Les Babettes”, cantante e direttrice artistica dell’album, spiega che «immortalare in un disco l’impasto sonoro del trio vocale unito alla big band è sempre stato un mio sogno e il repertorio natalizo è stato lo spunto perfetto. Nella scelta dei brani e in quelli composti appositamente, ho voluto parlare di un Natale laico, per tutti, pur rispettandone profondamente anche l’aspetto religioso. La sfida è stata, oltre ad aggiungere un nostro tocco personale ai grandi i classici - aggiunge - anche proporre dei brani originali, come “Everyone deserves a little Xmas”, con l’auspicio che diventino magari dei nuovi “classici” di domani. La scelta della lingua inglese è arrivata naturalmente, forse perché, io per prima, avevo come riferimento, sia strumentale complessivo sia per la musicalità dei testi, i grandi trii vocali americani, come le “Andrews Sisters”, accompagnate dalle big band dell’epoca d’oro dello swing. Coordinare un’operazione così grande di composizione, arrangiamento, direzione e registrazione, è stato molto complesso, sia da un punto di vista musicale sia organizzativo, ma la soddisfazione è davvero grande».


"Winter in Close Harmony" quindi sarà presentato al Bobbio domani alle 21 con un concerto a cui prenderanno parte tutti gli esecutori delle registrazioni. I biglietti sono acquistabili in prevendita su vivaticket.it al costo di 10 euro. Curiosità, alcuni brani fanno parte anche della selezione musicale diffusa nel periodo delle feste nella zona di piazza Unità d’Italia e dintorni.


4 visualizzazioni0 commenti
bottom of page