top of page

Notti Bianche

Black Gradient_edited_edited.png

Teatro dei Fabbri

13 ottobre 2023, ore 20.30

14 ottobre 2023, ore 20.30

Liberamente tratto da “Le notti bianche” di Fëdor Dostoevskij

adattamento e regia di Giacomo Segulia

con Giacomo Segulia e Zoe Pernici

musiche a cura del Trio Melos – Alberto Forti, Andrea Furlan, Sara Zoto

produzione La Contrada Teatro stabile di Trieste

Quattro notti e un mattino sono il tempo in cui due giovani vivono la loro storia d'amore.

Le notti bianche è, insieme a Delitto e castigo, la più amata e la più letta delle opere di Dostoevskij. Protagonista è la figura del Sognatore, nella cui esistenza, chiusa in un mondo di fantasticherie, irrompe per un breve attimo la giovane Nastenka.

Simbolo del pulsare delle emozioni, Nastenka offrirà per la prima volta al Sognatore scampoli di vita vera, finché una sua lettera non lo “risveglierà” per riportarlo al suo destino di illusioni. Sullo sfondo di una Pietroburgo deserta e quasi magica, si inserisce l’intenso dialogo tra i due protagonisti, pure voci, la cui identità è l’oggetto stesso delle loro riflessioni e della loro autocoscienza.Un idillio divenuto celebre per l'atmosfera sognante, la profonda introspezione psicologica dei personaggi e i loro sentimenti profondi e brucianti. Il racconto di Dostoevskij viene reinterpretato oggi da due giovani attori con l'accompagnamento dolce e misterioso delle musiche dal vivo.

Teatro Contemporaneo

Produzione Contrada

Vota lo Spettacolo
Ouch, veramente? 😰Così così 😮‍💨Buono 😊Proprio bello 😍Vi adoro 🤩

Contatto per la distribuzione di questo spettacolo

Diego Matuchina

Black Gradient.png
bottom of page